Motta e Leonfortese restano al comando della classifica in vista dello scontro diretto di sabato, pari del Real Aci in una giornata caratterizzata da tanti episodi arbitrali soprattutto nelle partite Bronte-Motta e Belpasso-Real Aci. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo nella giornata 5 di Promozione girone C.

Promozione giornata 5: il riassunto delle partite

Partiamo proprio da Ciclope BronteMotta, partita vinta 1-2 dagli ospiti ma non senza polemiche. La squadra di Di Maria passa in vantaggio con Sottile; poi il primo caso giallo di giornata: l’arbitro Augello concede un rigore al Motta nonostante gli stessi mottesi dicano al direttore di gara di aver sbagliato: dal dischetto Inserra, con grande fair play, calcia fuori di proposito. Al 60′ il Motta raddoppia ma lo fa con un clamoroso fallo sul portiere Palermo che fa autogol. E’ di Scalisi la rete che accorcia le distanze per il definitivo 1-2.

Altra partita altri episodi arbitrali in BelpassoReal Aci: il Real sblocca il match, dopo un buon inizio dei belpassesi, col secondo gol consecutivo di De Carlo. Nella ripresa, ad un quarto d’ora dalla fine, si accende un parapiglia che porta all’espulsioni di Lupo e Censabella in casa Belpasso e di Campanella in casa Real Aci. Veementi proteste acesi nelle battute finali quando Napoli viene steso in area da Sciacca: l’arbitro Lo Surdo fischia il fallo ma concede una punizione nonostante il contatto sembrava essere avvenuto dentro l’area. Al 98′, i padroni di casa pareggiano con Sciacca che risolve una mischia.

Vittoria in rimonta della Leonfortese che ribalta lo 0-1 del primo tempo contro il Misterbianco firmato da Nicolosi scatenandosi nella ripresa e segnando tre reti frutto di una doppietta di Lopez e del gol di Caputa.

Risultato a sorpresa di giornata, la sconfitta casalinga dell’Atletico 1994 contro l’Atletico Nissa per 1-2. Nisseni avanti grazie alla rete di Ventura ma raggiunti poco da Ardizzone. Al 94′ è Vaccaro a regalare una vittoria inattesa agli ospiti.

Prima vittoria stagionale del Lavinaio che demolisce 3-0 fra le mura amiche l’Armerina con i gol di Costa, Sinito e Di Mauro.

Rocambolesco successo della Don Bosco per 2-3 in casa dello Scordia: padroni di casa che ribaltano lo 0-1 iniziale di Allegra grazie a Missale e Rizzotti ma la Don Bosco non demorde e conquista i tre punti grazie al rigore Jawara e alla seconda rete di Allegra.

Rinviata a domani San GregorioCittà di Calatabiano a causa dell’inagibilità dell’impianto sangregorese dovuto alla caduta di un albero, originato dal maltempo, sopra una delle porte.

Promozione girone C, il programma della giornata 6

Città Di Calatabiano – Belpasso

F.C. Motta – Leonfortese

Misterbianco – Atletico 1994

Armerina – San Gregorio

Atletico Nissa – Lavinaio

Don Bosco 2000 – Ciclope Bronte

Real Aci – Gymnica Scordia