L’attesa in casa Fc Belpasso è alle stelle per lo start ufficiale della stagione del campionato Promozione 2021/22. Domenica infatti i belpassesi sfideranno, nel primo turno di Coppa Italia Promozione, un avversario ostico come l’Atletico 1994. A parlare dell’imminente stagione è Cristian Ardizzone che, con Santo Di Mauro e il Dott. Antonino Longo, è uno dei Presidenti del club. Con lui abbiamo trattato vari temi tra cui uno dei problemi più spinosi per le società etnee ovvero gli impianti sportivi.

Presidente domenica comincia ufficialmente la stagione. Contro l’Atletico 1994 la partita verrà giocata a Biancavilla? Quali sono i problemi del campo di Belpasso e quando potrà essere disponibile la struttura?

“La partita verrà disputata a Biancavilla. Il problema più grande in assoluto per una società di calcio dilettantistico è proprio quello di non aver il proprio campo a disposizione: stiamo vivendo una situazione poco piacevole, soprattutto per i nostri giovani che per la maggior parte sono di Belpasso, per non parlare del settore giovanile. Infatti avendo gli allievi e giovanissimi col titolo regionale abbiamo dovuto iniziare anche con loro a Biancavilla con lo sforzo di società e genitori…Speriamo che presto si possa ritornare a casa.”

Il Ds Sciuto ha fatto un ottimo lavoro sul mercato tra riconferme e acquisti di gran livello mantenendo anche la promessa di un ultimo colpo a sorpresa ovvero Angelo Mascali. Come giudica l’operato del Ds?

“Sono molto contento del suo operato non tanto per gli acquisti, senza dubbio importanti per la categoria, ma per la capacità di tenere un gruppo unito e affiatato fin da subito. E tutti sanno che in queste categorie il gruppo è tutto!”

Settimana scorsa, Santo Sciuto ha dichiarato che la squadra può raggiungere l’obiettivo dei playoff. Che stagione si aspetta il Presidente Cristian Ardizzone e quali saranno, secondo lei, le contendenti alla zona alta della classifica?

“Evidentemente siamo ambiziosi, ma l’obiettivo vero è quello di divertirci…e tutti sappiamo come si ci diverte nel calcio!”