Un altro passo verso la scalata alla categoria superiore. Alla finale a 4 regionale, in programma domenica 30 maggio al Montekatira di S. Gregorio, ci sarà pure il Proietti TT che nel return-match di domenica ha vinto la sfida contro il Leonforte, alla vigilia dai destini qualificazione in bilico per il 3 pari dell’andata. La squadra capitanata da Antonio Proietti ha avuto la meglio per 4-2.

La lunga giornata della contesa è iniziata sotto i migliori auspici quando Danilo Vassallo ha portato avanti i catanesi battendo 64 60 Nicolò Vanadia. Gli ennesi hanno risposto con Omar Di Stefano su Francesco Rogliani al termine di un tiratissimo 46 75 63. Proietti nuovamente avanti con Nazareno Intile su Davide Scardino 60 64. Poi l’allungo grazie a Christian Proietti su Mauro Vitale 62 64. Leonforte ha riacceso le speranze di aggancio al Proietti TT con il duo Dottore-Vanadia su Intile-Proietti 75 75. Vassallo e Rogliani per il punto esclamativo su Di Stefano-Vitale 76 62.

La final four. Junior Aci Castello, Kalaja e Vela Messina, queste ultime due già avversarie del Proietti nella fase regolare. Gli accoppiamenti verranno definiti alle 10.30 prima dell’inizio delle due sfide. A qualificarsi per la fase nazionale che varrà la promozione in B saranno le due vincenti e la migliore terza.

Buona la “doppia” prima in D3. Due successi per i due team proposti dal Proietti (in foto). Nel girone 5 superato 4-0 il Giarre nel segno di Silvio Candido, Gregorio Fisichella, Marcello Di Mari e Antonio Proietti-Michelangelo D’Alì. Medesimo punteggio per la squadra del girone 1, sullo Sportivamente Caltagirone, grazie a Bruno Giorgianni, Simone Montagna, Marco Tomasello e in doppio di Dario Proietti e Luigi Tabbì. Acireale e Pinea in campo esterno saranno i prossimi impegni.

Sconfitta di misura, invece, per l’Under 16 a Siracusa contro i locali del Tc per 2-1 ed eliminazione dai playoff regionali. Rimane la grande soddisfazione per il primo posto durante la regular season, ottenuta da Dario Proietti, Luigi Tabbì e Simone Montagna.