Cif 9 e finali nazionali femminili nel programma del weekend di football in casa Elephants Catania.

Seconda partita in casa per il team tackle per il campionato nazionale CIF9 di III divisione e secondo appuntamento col derby siciliano in cui gli etnei dovranno affrontare nuovamente i cugini palermitani degli Eagles United. Kick off domenica 30 maggio alle 14.00 nel solito stadio Benito Paolone dove gli Elephants cercheranno di replicare il risultato ottenuto a Palermo lo scorso 9 maggio per continuare la serie di vittorie ottenute finora: due su due. Una partita tutt’altro che scontata che sicuramente saprà regalarci grandi emozioni. Gli Eagles hanno già dimostrato di essere un avversario da non sottovalutare ma i catanesi sono pronti a lottare per puntare alla vetta della classifica del girone sud.

Riflettori puntati sul Flag Football invece a partire da domani, sabato 29 maggio, con le finali del campionato nazionale femminile F3. Appuntamento a Grosseto, nella cornice dell’ormai iconica Fattoria La Principina, dove i nove team iscritti al campionato giocheranno i play off prima delle finali di domenica 30 maggio. Gli Elephants, che si sono classificati primi nel loro girone di regular season, si troveranno ad affrontare nel girone di play off le Athenas Crotone e le Tempeste Busto Arsizio, secondo questo calendario. Domenica 30 si giocheranno poi in base alla classifica wild card, semifinali e finali.

Le impressioni della vigilia. Elisa De Santis (QB/S team femminile F3 Elephants Catania): “Felice di ritrovare la squadra, tutte le ragazze, il buon umore, le risate, il cibo catanese e ovviamente la granita. Per questo campionato, non ho visto ancora tutte le squadre ma penso che il livello si sia alzato. Quindi anche noi dobbiamo alzare il nostro livello. Ho tanta fiducia nella nostra squadra e i nostri allenatori che fanno un lavoro fantastico.”
Giuseppe Strano (Head Coach settore flag): “Aspettiamo queste finali ormai da quasi due anni, data la brusca battuta d’arresto che ha dovuto subire il campionato 2020. Siamo quindi prima di tutto molto felici di poter nuovamente giocare le finali e di poter incontrare nuovamente le squadre di tutta Italia. Dato il nostro palmarès abbiamo sicuramente delle ambizioni importanti e puntiamo al podio del campionato. Le avversarie però sono sempre molto toste, a partire da Parma campione uscente, ma anche gli altri team che sono cresciuti molto, con ragazzine giovani che nel frattempo sono cresciute e maturate in quanto atlete. Dal canto nostro noi giocheremo avendo addosso il peso di essere uno dei “big” della competizione ma questo ci da la giusta carica e non ci dispiace affatto! In più abbiamo ampliato il nostro roster, inserendo in pianta stabile alcune ragazze anche dal team junior che si affacciano alla loro prima esperienza in un campionato senior. Siamo molto contenti e non vediamo l’ora di scendere in campo!”
Alessandro Palmeri (Team Manager settore flag): “Le ragazze hanno lavorato tanto in queste settimane siamo consapevoli della nostra forza, siamo imbattuti e vogliamo rimanerlo fino alla fine! Go PinkElephants!”