Il sindaco di Viagrande Francesco Leonardi ha comunicato la disposizione di un finanziamento per la chiesa di Sant’Antonio Abate, inutilizzabile a causa del terremoto del dicembre 2018: “E’ stata notificata l’ordinanza con cui il commissario straordinario per la ricostruzione dispone il finanziamento dei lavori di ripristino della chiesa di Sant’Antonio Abate, gravemente danneggiata dal sisma del dicembre 2018 e ancora oggi inagibile a causa dei danni riportati.

Complessivamente è stata stanziata una somma di 200mila euro, di cui ben 185mila a carico della struttura commissariale e la restante parte, coperta dall’Arcidiocesi e dal Comune. Per la nostra cittadina si tratta davvero di una bella notizia, ritengo pertanto doveroso ringraziare l’Arcidiocesi e, soprattutto, il commissario dott. Salvatore Scalia che ha accolto la segnalazione da me avviata tempo addietro cui sono seguiti un paio di sopralluoghi tecnici.

Il finanziamento – ha concluso Leonardi – rientra nell’ambito del secondo stralcio del piano degli interventi per il ripristino di chiese ed edifici di culto. L’intervento oltre al recupero della Chiesa assicurerà un miglioramento sismico della stessa, l’iter sarà avviato e completato dalla Diocesi in qualità di soggetto attuatore”.

Un pensiero su “Viagrande, lavori alla chiesa Sant’Antonio Abate”

I commenti sono chiusi.