I carabinieri di Viagrande hanno arrestato Orazio D’Agata sul quale pendeva un mandato europeo ai fini estradizionali. D’Agata, originario di Aci Catena, aveva eluso per anni la cattura; i reati commessi nel 1997 erano rapina e sequestro di persona; nello specifico l’uomo, armato, sequestrò una guardia giurata posta a tutela della filiale di Nizza del Credito Lionese.

Il 54enne era stato condannato nel 2001 dalla Corte di Appello delle Alpi Marittime di Nizza (sentenza tramutata definitivamente in mandato di arresto il 12 maggio 2005) senza essere mai preso fino a ieri quando, in via Sergi, una pattuglia lo ha notato insieme ad un altro pregiudicato del luogo. Fatti i dovuti controlli, le forze dell’ordine si sono accorti del provvedimento di arresto e della condanna comminatagli dai giudici transalpini equivalente a 19 anni e 4 mesi di reclusione.

Orazio D’Agata è stato quindi rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.