Gli Elephants Catania centrano il bis a Palermo al secondo impegno in Cif 9 – Terza divisione. Battuti nettamente gli Eagles United dopo un inizio non brillante.

Un primo quarto molto equilibrato che parte subito con un TD degli Eagles con un pass sul #11 Randisi seguito dalla trasformazione del #87 Leone che segna subito il punteggio sul 7 – 0. A pochi minuti dall’inizio gli Elephants perdono uno dei loro difensori, Matteo Castello (#23) dopo l’espulsione per targeting. Ma il team riesce a mantenere la calma e l’attacco riporta in pareggio il punteggio con un TD del #6 Lewis Junior e la trasformazione del #31 Gulisano.

Qualche errore di troppo nel secondo quarto, che però gli Elephants riescono a portare in loro favore segnando due TD, una corsa del QB #33 Andrea Conticello con trasformazione del #31 Gulisano; ed un passaggio lungo sul #6 Lewis Junior, ma stavolta Gulisano non riesce a segnare la trasformazione, chiudendo la prima metà della partita sul 20 – 7.

Rientrano in campo bene gli Elephants avanzando velocemente sul campo e segnando un TD con run del #37 Enrico Lombardo durante il primo drive, seguito dalla solita trasformazione di Gulisano, aumentando così lo stacco di punteggio tra le due squadre. Il team palermitano fatica a rientrare in partita, ma vende cara la pelle e lotta fino alla fine accorciando le distanze con un TD del #15 Cuvello e portando a casa una trasformazione da 2 punti con un pass sul #11 Randisi.

L’ultimo quarto di gioco continua ad essere molto combattuto ma vede la difesa palermitana cedere contro l’esperienza del team catanese che mette a segno un TD con pass sul #31 Gulisano: per lui anche la trasformazione da due punti. Gli Eagles rispondono con un’ottima corsa del #32 Graziano che attraversa il campo per 75 yd fino alla end zone e segnando la seconda trasformazione da 2 punti grazie al pass sul #6 Liggio. Il divario del punteggio però segna ormai la vittoria dei catanesi la cui difesa non concede più nulla agli avversari mentre l’attacco continua a segnare punti sul tabellone con due TD del RB #37 Lombardo e le trasformazioni da 2 punti del #42 Aronica e da 1 del kicker #31 Gulisano, chiudendo il punteggio sul 50 – 23 durante gli ultimi secondi di gioco.

Le dichiarazioni

Francesco Imbesi, headcoach Elephants: “Partita ad alta tensione a Palermo. Gli Eagles sono entrati in campo con una motivazione perfetta e hanno subito messo in crisi la nostra difesa mettendosi avanti nel punteggio. Il nostro attacco però non è stato da meno ed è riuscito ad impattare una partita che sapevamo essere difficile. Coach Di Martino ha poi attuato le adeguate contromisure e siamo riusciti ad arginare i Palermitani permettendo poi alla offense di Coach Camarda di fare il proprio gioco mettendoci avanti nel punteggio. Il turning point é stato il TD ad 1 secondo dalla fine che ha chiuso all’half time il punteggio per 20 a 7. Rientrati con il possesso nel secondo tempo i miei ragazzi hanno fatto quanto da me richiesto andando a marcare altri punti che ci hanno permesso di controllare la partita. Di contro i palermitani mai domi hanno permesso di godere una partita sempre viva. Dopo vari errori da parte nostra nel quarto quarto abbiamo reagito da squadra di livello portando a casa un’altra vittoria che ci porta in testa del girone e nelle migliori condizioni per il prosieguo. Adesso testa alla prossima.”

Corrado Di Martino, Defensive Coordinator dei catanesi: “Abbiamo avuto i nostri momenti di difficoltà e solo alla fine siamo riusciti ad allungare il vantaggio mettendo il risultato al sicuro.
In difesa abbiamo tenuto in maniera abbastanza soddisfacente, anche se siamo ancora lontani dalla condizione ottimale che ci aspettiamo dai ragazzi. Ottimi segnali sono arrivati dai nuovi innesti, nel complesso la squadra sta crescendo e questo ci fa ben sperare per il futuro. Abbiamo subito alcune decisioni arbitrali che ci hanno penalizzato oltre i nostri demeriti, ma alla fine abbiamo comunque portato a casa una vittoria preziosa che ci mette in una buona posizione di classifica. Complimenti a tutti i ragazzi per l’impegno ed il cuore che ci hanno messo!” Prossimo impegno domenica 30 maggio: al “Paolone” di Catania sarà ospite proprio la compagine palermitana per il match di ritorno.

Sempre a Palermo, ma sul fronte del Flag Femminile, altra soddisfazione: in questo caso doppia perché le Elephants hanno vinto le due gare in programma contro le Sharks, bissando così i successi dell’andata a Catania, e hanno staccato il pass per le finali nazionali. 26-6 e 39-6 i risultati con cui sono arrivate le vittorie.