Plastica, vetro, carta e cartone all’interno dei sacchi dell’indifferenziato. Un problema che sta colpendo duramente il comune di San Giovanni La Punta che promette controlli approfonditi e multe salate ai trasgressori attraverso le parole del sindaco Nino Bellia: “Non possiamo più tollerare atteggiamenti di inciviltà, non possiamo pensare di tornare indietro, dobbiamo guardare al futuro nostro e della nostra terra. Non ci arrenderemo mai e non subiremo la negligenza di alcuni cittadini che si ostinano a non differenziare correttamente, danneggiando non soltanto l’ambiente, ma anche il lavoro di tanti che invece separano correttamente i rifiuti”.

I sacchi non conformi dunque non verranno ritirati e vi sarà apposto il bollino “Non conforme”.

Il primo cittadino poi aggiunge: “L’invito è quello di separare correttamente i rifiuti facendo in modo da conferire nell’indifferenziata solo la frazione secca, è indispensabile non soltanto per una corretta gestione dei rifiuti, ma soprattutto alla luce del fatto che le piattaforme per il conferimento sono sature e spesso costrette alla chiusura a causa del raggiungimento dei limiti di capienza massima.

Un territorio più pulito e decoroso è conseguenza di una collaborazione primaria e fondamentale del cittadino, spesso tanti lamentano e inviano comunicazioni inerenti zone del territorio invase dai rifiuti, questo è conseguenza di un comportamento di assoluto disinteresse da parte di alcuni cittadini che ancora non comprendono che è necessario cambiare assolutamente atteggiamento”.