Dopo oltre vent’anni di precariato, il comune di San Giovanni La Punta ha stabilizzato i lavoratori precari attraverso la realizzazione dei relativi bandi di concorso, riservati solo al personale contrattista interno.

Soddisfatto il sindaco Nino Bellia: “Stabilizzati 18 precari che da venerdì scorso sono a tutti gli effetti dipendenti a tempo indeterminato. Un traguardo ambito e inseguito per molti di loro da quasi trent’anni, ma che con determinazione da parte nostra è stato finalmente raggiunto.

Mi sento in dovere di ringraziare gli uffici che hanno dato un’accelerazione all’iter consentendoci di poter chiudere definitivamente questo capitolo. La firma del contratto a tempo indeterminato è stato un momento molto emozionante, non soltanto per i diretti interessati ma anche per me che insieme all’Amministrazione ho scritto la parola fine. Adesso siamo già a lavoro per stabilizzare gli ASU cosicché da chiudere definitivamente il capitolo.

Abbiamo lavorato a lungo, per raggiungere questo importante obiettivo attraverso un percorso complesso e articolato che ha consentito al comune di San Giovanni La Punta l’assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori precari che adesso possono tirare un sospiro di sollievo e vedere riconosciuto il loro diritto ad un posto di lavoro stabile e sicuro. Importante e costruttivo è stato l’impulso profuso dalla CISL con la quale, sin dal primo giorno dell’inizio del mio mandato politico, si è instaurato un rapporto di proficua collaborazione.

L’iter per la stabilizzazione dei dipendenti precari era iniziato nel 2018, sempre con questa Amministrazione comunale procedendo a gennaio 2019 con il primo gruppo di stabilizzati. Varie vicende e non ultima la pandemia ha fatto slittare di quasi un anno la stabilizzazione di questi ultimi”.

2 pensiero su “San Giovanni La Punta, niente più precari nel Comune”

I commenti sono chiusi.