Battuta d’arresto per il San Luigi che, dopo le prime due vittorie consecutive su altrettante gare, soccombe al cospetto di una tarantolata Mens Sana Mascalucia, che vendica la sconfitta dell’andata rifilando un ventello ai ragazzi di coach Nicolosi.

La partita inizia con un equilibrio in campo tra le due formazioni e ritmi molto alti sin da subito, con Mascalucia che si affida ad un giro palla veloce e corale ed il San Luigi che risponde con l’esperienza dei propri giocatori, Signorelli su tutti.
Dopo un primo sostanziale equilibrio nel primo quarto, i padroni di casa provano a scavare un primo solco nel punteggio, correndo in contropiede e colpendo a ripetizione da tre punti con Puglisi e Comitini soprattutto, sfruttando un attacco lento e macchinoso dei sanluigini; si va al riposo con Mascalucia in vantaggio di sette lunghezze.

Nel secondo tempo ci si aspetta una reazione di orgoglio da parte degli acesi, ma ciò non si verifica e così sono ancora i padroni di casa a dominare i ritmi del match, colpendo sia dalla distanza che sotto le plance con Chisari sugli scudi, mentre San Luigi deve affidarsi ai colpi di Prudente.
Nell’ultimo periodo coach Nicolosi prova a scuotere i suoi con alcune contromosse difensive e lo svantaggio di 15 punti si riduce fino al meno cinque; qui però la rimonta si interrompe, i sanluigini mollano la presa e Pappalardo con tre triple consecutive chiude definitivamente i conti del match, fissando la contesa sul 70-49 finale.

Mascalucia che, con questa vittoria, raggiunge il San Luigi a quota 4 punti in classifica. Domani acesi di nuovo in campo, stavolta fra le mura amiche, contro l’Aci Bonaccorsi.

Il tabellino di Mens Sana Mascalucia San Luigi 70-49

Mens Sana Mascalucia: Battiato, Ferrara (c), Floridia, Pappalardo E. 18, Finocchiaro 4, Pappalardo G. 2, Puglisi 12, Lizzio ne, Arfaoui 6, Comitini 15, Chisari 13. All. Santangelo.

Tomax Cashmere San Luigi: Corallo 6, Aiello, Prudente 13, Nicolosi 5, Panebianco 6, Venticinque E. 4, Laudicina, Di Benedetto, Garozzo (c), Patanè 5, Signorelli 10, Venticinque L. ne. All. Nicolosi.

Arbitri: Patanè e Pulvirenti. Udc: Parisi e Quartarone.

(articolo scritto in collaborazione con Salvo Re)