Sono partiti oggi, nel comune di Zafferana, due Progetti di utilità collettiva (Puc) per coloro che ricevono il reddito di cittadinanza. I progetti sono: “Tutela e valorizzazione del verde urbano“ per migliorare il decoro urbano rendendo gli spazi più fruibili e vivibili e migliorare la qualità della vita; “Play and clean“: pulizia dei parchi gioco ai tempi del covid.

I percettori impegnati in queste opere saranno 20 e svolgeranno lavori dalle otto alle sedici ore settimanali.

L’assessore alle Politiche sociali Cettina Coco spiega nel dettaglio: “Questi progetti sono il frutto di un lungo lavoro posto in essere dal mio assessorato grazie al coordinamento puntuale e preciso degli uffici Servizi sociali che fanno capo alla signora Maria grazia Ognissanti coadiuvata dagli assistenti sociali nominati dal Distretto sociosanitario di Acireale.

Inoltre questi progetti per i percettori del reddito di cittadinanza costituiscono occasione di inclusione sociale. Il reddito di cittadinanza ha eliminato tanta povertà e questi progetti fanno in modo che si passi da una politica dell’assistenzialismo ad una politica attiva che restituisce dignità lavorativa e crea un valore aggiunto a beneficio della collettività.

I puc – conclude l’assessore di Zafferana – non determinano l’instaurarsi di un rapporto lavorativo tramite contratto, ma sono una prestazione a supporto e integrazione a quelle attività svolte nei vari settori che risultano essere poi coinvolti”.

Un pensiero su “Zafferana, due progetti Puc per chi riceve il reddito”

I commenti sono chiusi.