Un 37enne è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di munizioni. I Carabinieri hanno fermato il pusher dentro la sua auto vicino al chiosco nei pressi del campo sportivo, in tarda serata, per un controllo.

Alle domande fatte, il 37enne non ha dato spiegazioni convincenti alle forze dell’ordine che, insospettite, hanno approfondito il controllo inducendolo a consegnare una bustina con 11 grammi di cocaina e 265 euro, probabile incasso derivante dallo spaccio.

Dopo le verifiche dell’auto, si è poi passati a controllare il chiosco (di proprietà della ex moglie) dato che l’uomo aveva con sé le chiavi e sono stati ritrovati due bilancini di precisione, una bustina con due grammi di cocaina, un cucchiaino sporco della sostanza stupefacente, il materiale necessario per il confezionamento delle dosi per la vendita al minuto ed una cartuccia per pistola cal.6,35.

Il pusher è stato segnalato anche come fornitore di stupefacenti di consumatori abituali di Viagrande e zone limitrofe.