Partite emozionanti ricche di gol fra pronostici rispettati e qualche sorpresa con la curiosità di vedere l’Aci Sant’Antonio, che aveva riposato la scorsa settimana, e l’interessante match fra Enna e Atletico Catania. Di seguito il punto sull’ottava giornata del girone B del campionato di Eccellenza.

Travolgente prestazione della capolista Giarre che demolisce 4-0 la Virtus Ispica. Dopo il bel gol che sblocca l’incontro di Sessa, sale in cattedra il mattatore di giornata Mattia Leotta autore di un gol, il 3-0, e due assist rispettivamente per Savasta e Iraci. Iraci che è stato l’ultimo rinforzo (trattasi poi di un ritorno dato che aveva iniziato la stagione con la maglia gialloblu), arrivato in settimana, visto l’infortunio occorso a Cocimano.

A due lunghezze dalla capolista, si conferma il Siracusa. La squadra di Ignoffo regola 0-2 l’Acicatena fornendo una prestazione solida e cinica. Un fantastico tiro all’angolino di Grasso e una botta sul primo palo di Graziano nel primo tempo permettono di violare il Polivalente. Catenoti che rimangono invece ultimi in classifica a quota tre punti.

Pareggio spettacolare fra Jonica e Aci Sant’Antonio per 2-2 nella prima partita ufficiale nel ristrutturato “Comunale” di Bucalo. Grandi protagonisti di giornata Torres e Giannaula, autori entrambi di una doppietta. I santantonesi passano in vantaggio al 13′ col loro numero nove nonché capocannoniere del torneo. Poi Torres ribalta il punteggio con una rete da distanza ravvicinata e un gran bolide da fuori area. Nella ripresa la squadra di Alfio Torrisi reagisce costringendo gli avversari nella loro metà campo colpendo un palo con Strano. Al 59′ Giannaula pareggia e l’Aci ha in seguito tante chances per vincere ma prima il debuttante Idoyaga (tiro fuori di poco) e poi Dama, con un rigore respinto dal portiere Romano nei minuti finali, non riescono a trovare il gol da tre punti. Da segnalare le veementi proteste di Giannaula per uno sputo ricevuto da Romano (qui al minuto 4:44) sul punteggio di 2-2 non visto da arbitro e guardalinee.

Sorpresa dell’ottava giornata, il successo in trasferta dell’Atletico Catania: gli etnei infatti superano il quotato Enna per 2-3 grazie alle reti di Siclari, Calì (terzo gol nelle ultime due partite) e del neo acquisto Timpano. Atletico che conduce sempre la partita e sfrutta i tanti errori in fase di impostazione dei padroni di casa venendo però raggiunto due volte prima dal rigore (molto dubbio) di Navarrete e poi da Senè. Come detto, è poi il 2002 Timpano, nella ripresa, a regalare la vittoria alla squadra di Coppa, adesso sesta in classifica.

In conclusione, preziosa affermazione in trasferta del Ragusa che batte di misura il Palazzolo con il gol di Miano a meno di un quarto d’ora dalla fine in una partita caratterizzata dal forte vento.

Hanno riposato Igea, Carlentini e Mascalucia San Pio X.

Il programma della nona giornata

Aci Catena – Jonica F. C.

Atletico Catania – Giarre 1946

Carlentini – Aci Sant’Antonio

Igea 1946 – Mascalucia San Pio X

Siracusa – Enna Calcio

Virtus Ispica – Palazzolo

Riposa: Ragusa