In via Leonardi, costruita decenni fa, si trova la scuola dell’Infanzia di San Nicolò, che a breve potrebbe essere oggetto di lavori di manutenzione straordinaria. La struttura adiacente alla villa “Lanza Filangeri” ha ricevuto l’approvazione del progetto di recupero dalla Giunta Oliveri per un costo totale di 38mila euro.

L’Ufficio tecnico comunale ha stilato il programma d’intervento che sarà inviato all’assessorato regionale all’Istruzione e all’Università che ha subito provveduto a stanziare 200mila euro ai Gal (Gruppo di azione locale) siciliani per questo tipo di recupero.

Il progetto prevede: la ristrutturazione del piccolo ma funzionale immobile di via Leonardi, il rifacimento degli intonaci, la ricostruzione dei servizi igienici ridotti in cattive condizioni da tempo e il blocco delle aree dalle quali proviene l’umidità che ha colpito in più punti l’edificio.

Il Comune, attraverso l’Ufficio tecnico comunale guidato dall’ing. Alfio Grassi, aspetta dalla Regione una risposta entro 60 giorni dalla comunicazione dell’approvazione del carteggio, sull’esito del finanziamento. Il sindaco di Aci Catena, Nello Oliveri conta sul finanziamento regionale attraverso il Gal per iniziare un’adeguata manutenzione su ciò che necessita la scuola di San Nicolò, affinché la si possa rendere ancora più efficiente e strutturalmente conforme all’utilizzo quotidiano dei bambini, degli insegnanti e del personale scolastico.

(articolo scritto in collaborazione con Salvo Re)