A San Gregorio, la Regione Sicilia ha finanziato ed avviato due cantieri scuola. Il primo in piazza Regina Margherita, con un finanziamento di 94 mila euro ed il secondo in viale Europa, la “circonvallazione”, con un altro finanziamento di 82 mila euro.

Per lavorare a questi due progetti sono stati assunti i cittadini sangregoresi disoccupati. I due progetti finanziati sono rivolti alla pavimentazione viabile della piazza e al completamento del marciapiede di una strada importante che collega San Gregorio a Valverde. I lavori, che devono essere svolti in contemporanea dai cittadini dei cantieri scuola, sono guidati da due direttori selezionati e assunti con regolare bando pubblico ed hanno una durata di 59 giorni per la pavimentazione e 48 giorni per il completamento del marciapiede. Quindi la piazza centrale del paese diventerà ancora più bella agli occhi dei sangregoresi, proprio dove sorgeva fino agli anni Sessanta l’antica chiesa di Sant’Antonio di Padova, oggi spostata nel quartiere Radiuso; la chiesa fu demolita per allargare l’antica piazza e fare posto all’attuale “palazzone”.

Dopo gli interventi di messa in sicurezza dei marciapiedi di via Fondo Gullo, dove si trova l’Istituto scolastico comprensivo “Michele Purrello”, e via Roma, arrivano i lavori per completare il marciapiede di viale Europa.

Soddisfatto per la riqualificazione di un altro pezzo della città è l’assessore ai lavori pubblici Salvo Cambria. Sulla stessa onda è anche l’assessore alla Famiglia e alle Politiche sociali, Seby Sgroi che, con orgoglio, evidenzia come i cantieri lavoro sono un’altra importante opportunità per i disoccupati sangregoresi che non sono mai stati lasciati al loro destino.

Mario Sorbello, comandante della Polizia locale, con apposita ordinanza, ha predisposto il divieto di transito e fermata nel tratto di piazza Regina Margherita antistante le abitazioni ai numeri da 5 a 9, e in quello di via Umberto che fiancheggia i civici da 72 a 88, eccezion fatta per i residenti in piazza, i portavalori e i clienti diretti del Banco Bpm.

(articolo scritto in collaborazione con Salvo Re)