Vi avevamo già parlato in precedenza delle pene inasprite dal Comune e dei primi risultati ottenuti. Nelle ultime ore, sono arrivate altre notizie su questa tema perché gli agenti della Polizia di Tremestieri hanno inchiodato altri furbetti dei rifiuti in via Palmentazzo mentre scaricavano del legno dal loro veicolo.

Il sindaco Santi Rando ha colto l’occasione per fornire altri aggiornamenti sul tema dei furbetti e dei rifiuti: “Abbiamo attivato un controllo h24 su tutto il territorio non è più concepibile che la pubblica via sia considerata una discarica, il tempo degli incivili è finito.

In queste settimane sono state elevate decine di multe a tutte le ore per il conferimento dei rifiuti abbandonati per strada, senza rispettare il calendario della differenziata e in molti casi con sacchi neri ormai vietati per il conferimento. Non possiamo consentire che il comportamento di pochi incivili pregiudichi il decoro del nostro paese e aumenti i costi per l’ente e per i cittadini.

Dobbiamo necessariamente raggiungere il massimo risultato dalla raccolta differenziata. Già nell’ultimo periodo c’è stato un importante incremento di raccolta differenziata, al 12 aprile dai dati abbiamo raggiunto il 52%. Ringrazio tutti i cittadini che continuano a contribuire in maniera positiva e con grande senso civico seguendo le regole.

La sfida non è ancora vinta – dice in conclusione il primo cittadino – non tollereremo alcun comportamento contrario al decoro e stiamo programmando attività ancora più stringenti di contrasto e controllo del corretto conferimento dei rifiuti”.