I Carabinieri di Aci Sant’Antonio hanno denunciato due uomini, padre e figlio, per furto aggravato. Il 64enne e il 34enne sono accusati di aver rubato energia elettrica con un allaccio illegale alla rete pubblica in via Donatello.

Nello specifico, un allaccio era con cavo diretto alla rete pubblica mentre l’altro allaccio era contrattualizzato dal gestore ma attraverso un deviatore poteva bypassare il contatore utilizzando così a piacimento e gratuitamente il servizio.

La scoperta dei Carabinieri è avvenuta di concerto con il personale dell’Enel, resosi conto di un traffico anomalo di energia elettrica.