Al Palazzetto dello Sport “Don Puglisi” di Montelepre, Centro Sicilia Gupe Volley centra il suo primo traguardo agonistico della stagione 2020/2021. Con la vittoria netta e senza discussione per 3 a 0 inflitta a MaM Pallavolo Partinico i ragazzi di coach Petrone ottengono l’ottava vittoria in nove partite, un ruolino di marcia che si traduce in primo posto matematico alla prima fase del campionato di Serie B, girone L2.

È un primo, fantastico, risultato per Gupe Volley, che al cospetto di un buon Partinico, non fallisce l’appuntamento con la vittoria. Partenza sprint degli etnei, che vantano un’organizzazione invidiabile e grazie anche un ispirato Saitta in battuta, chiudono il primo set 25-21.

La seconda partita non segue copioni diversi. Stesso punteggio (25-21) e stessa cattiveria dei catanesi di Petrone, che complice il nervosismo dei padroni di casa e l’ottimo lavoro in ricezione, siglano il doppio vantaggio in scioltezza.

Il terzo parziale rivela valori più bilanciati in campo. A spezzare l’equilibrio le sassate in battuta di Saitta e i vincenti di Scuderi e Calabrese, per gli etnei è un momento di forma eccezionale che vale la miglior striscia positiva di risultati da quando si milita in Serie B maschile.

Le dichiarazioni del vice-allenatore Gupe Dario Petrone: “I ragazzi sono stati bravi e sempre avanti, giocare in trasferta non è mai facile e averla chiusa in tre set conferma il valore di un gruppo fantastico, compatto nelle difficoltà. Tutti danno il loro contributo in campo”.

Esprime soddisfazione anche Ciccio Scuderi, ancora una volta autore di una più che solida prova: “Eravamo tesi, eravamo concentrati alla vigilia di questa partita. Contro una squadra che in casa ha prodotto buoni risultati. Vincere 3-0 ha dato conferma del nostro primato. Siamo un gruppo coeso”.