Perde ancora l’Acireale, sconfitta per 6-2 contro Futura, la seconda forza del campionato. La doppietta di Marvin non basta a fermare un avversario superiore. La prestazione c’è stata comunque, e da questa si deve ripartire in vista dei prossimi appuntamenti sportivi. Contro Pgs Luce una sfida fondamentale per la salvezza. Non sarà più parte della squadra Cesar la cui strada si è separata rispetto al resto della squadra che resta compatta e viene richiamata alla responsabilità di dover approcciare con grinta e maturità ai prossimi appuntamenti.

Ma le speranze salvezza salgono di quota in virtù del ritiro del Real Augusta.

Il ritiro di una delle due compagini di Augusta “occupa” un posto tra le retrocesse dirette. E la questione interessa pure il Mascalucia che avrebbe dovuto affrontare proprio il Real sabato. Un punto meno, è vero, per via della rimodulazione della classifica del girone H (tolti i punti conquistati contro il club che ha rinunciato a proseguire la stagione) ma di fatto una posizione guadagnata sul fronte della permanenza.

La classifica dice adesso: Pgs Luce 4 punto (al momento penultima), Acireale 6 (in casa col Megara alla prossima) mentre il Mascalucia (di scena sabato a Catanzaro in casa della capolista) rimane fuori dalla zona caldissima dei playout essendo a quota 10.

In foto, a destra, Damiano Guglielmino del Mascalucia in azione