Un altro capitolo della questione elezioni a Tremestieri. Come vi avevamo detto in precedenza, le elezioni dovrebbero tenersi il 14-15 marzo ma il condizionale è d’obbligo perché giorno 10 il Tar dovrà esprimere il suo parere sul ricorso presentato da Ketti Rapisarda Basile sulla sospensione delle elezioni.

Inoltre il candidato sindaco Santo Nicosia ha inviato una lettera al governatore Nello Musumeci in cui dice: “Siamo a dieci giorni dal voto e viviamo tutti nell’incertezza: candidati ed elettori.

Abbiamo bisogno di capire qual è l’orientamento della Regione, tenuto conto dell’ipotesi, sempre più reale, di slittamento delle amministrative a livello nazionale. Questo rinvio, assieme all’aumento dei contagi pone più di un problema. Cui si aggiunge, peraltro, il ricorso pendente al Tar. Fare campagna elettorale in queste condizioni è diventato, giorno dopo giorno, sempre più complicato.

Caro presidente Musumeci qual è il suo parere a riguardo? Ritiene che vi siano tutte le condizioni per svolgere la tornata elettorale? C’è un rischio rinvio a pochi giorni dal voto? Se quest’ultima ipotesi dovesse verificarsi l’istituzione che lei rappresenta perderebbe, ancora una volta, di credibilità. Ed è chiaro che se ciò dovesse accadere occorrerà prevedere la decadenza dell’attuale compagine amministrativa poiché già dallo scorso mese di maggio non ha più la legittimazione popolare”.