Non riesce ad espugnare il campo del San Luca l’Acireale: arriva una sconfitta contro un avversario che è stato per larga parte del secondo tempo in dieci uomini per l’espulsione di Bruzzaniti.

Una partita equilibrata nella prima frazione di gioco in cui entrambe le squadre sono andate vicine al gol. Prima chance per i granata con una punizione dal limite alta di Pozzebon.

Ancora in avanti gli acesi con una girata di Souarè ma è attento l’estremo difensore di casa Scuffia.

San Luca che, dopo le difficoltà iniziali, esce alla distanza e costringe Mazzini ad un’ottima parata con una conclusione di Vigoto. Ma è un fuoco di paglia perché, qualche minuto dopo, è ancora Scuffia grande protagonista: il portiere è bravissimo ad alzare in corner un tiro ravvicinato di capitan Savanarola.

Finale di primo tempo con i calabresi molto pericolosi quando Bruzzaniti si incunea in area e calcia ma Mazzini sventa la minaccia. Poi, allo scadere, il San Luca passa in vantaggio: cross dalla sinistra per Vigolo che con un tocco dolce sblocca il punteggio.

La ripresa vede quasi subito i padroni di casa in dieci per l’espulsione di Bruzzaniti.

Inizia così un vero e proprio dominio dell’Acireale che staziona costantemente nella metà campo avversaria. Manca però qualcosa alla formazione acese in avanti e Pagana decide di mandare in campo il neo arrivato Russo per dare imprevedibilità alla manovra offensiva; ma è sempre Savanarola a sfiorare il gol con ancora Scuffia decisivo nel fermare il capitano granata.

Pagana inserisce nel finale anche De Felice, tornato a disposizione dopo un lungo infortunio. Ultima chance nei minuti di recupero per Rizzo ma il palo ferma il fantasista acese ponendo fine alla partita.

Acireale che scivola così al quarto posto in classifica, scavalcato dalla Gelbison vittoriosa sul campo del Paternò. Al primo posto prosegue la marcia dell’Acr Messina che allunga al primo posto battendo il Sant’Agata mentre l’Fc Messina non ha giocato contro il Roccella per il Covid. Fc Messina che sarà il prossimo avversario dell’Acireale mercoledì nel recupero che si disputerà allo stadio Aci e Galatea.

Il tabellino di San Luca-Acireale

SAN LUCA: Scuffia, Pezzati, Greco, Murdaca, Fiumara, Spinaci, Carbone (90′ Lorefice), Vigolo (68′ Marchionna), Bruzzaniti, Salom (57′ Nagore), Leveque (96′ Giorgi). A disp.: Callejo, Finocchiaro, Pitto, Misiti, Mammoliti, Selpa, Romero, Arcuri. All. Cozza.

ACIREALE: Mazzini, Cannino (60′ Mauceri), Silvestri, Viscomi, D. La Vardera, Buffa, Cozza (79′ De Felice), Savanarola, Souarè (69′ Russo), Rizzo; Pozzebon. A disp.: Ruggiero, Orlando, J. Pedro, Ba, Iania, Mbaba, C. La Vardera. All. Pagana.

ARBITRO: Tesi di Lucca (Giudice-Starnini)

MARCATORI: 44′ Vigolo

NOTE: Al 54′ espulso Bruzzaniti