Approvato il progetto della Rete ferroviaria italiana per la costruzione della Fermata Cappuccini ad Acireale. Il prossimo passo sarà l’affidamento dei lavori che avverrà tramite appalto integrato bandito da RFI.

I lavori avranno un costo di circa 6 milioni e 600mila euro ed una durata compresa tra nove e dodici mesi dall’avvio.

Questo il commento dell’ingegnere vicesindaco e assessore al ramo Carmelo Maria Grasso: “Si tratta dell’opera di punta dell’Amministrazione guidata dal sindaco Alì in quanto, di fatto, consentirà di raggiungere Catania in 12 minuti e l’aeroporto Fontanarossa in 20 nonché di disporre in pieno centro cittadino di un’autentica fermata metropolitana, la Fermata Cappuccini.”

Sulle tempistiche ha poi aggiunto: “E’ ragionevole ritenere che entro la fine dell’anno in corso possano essere consegnati i lavori che, per la verità, non è che siano così complicati, ma come spesso accade in Italia, purtroppo, l’iter burocratico è più complesso dell’esecuzione.

Grazie ad un’azione sinergica tra Regione, segnatamente l’assessorato alle Infrastrutture, Rete ferroviaria italiana e Comune, i tempi sono stati parecchio accorciati e speriamo di vedere al più presto quest’opera che cambierà le sorti di Acireale, non solo dal punto di vista della mobilità, ma anche sotto il profilo dello sviluppo”.