Un milione duecento quarantacinquemila euro è questa la cifra che la Regione Sicilia ha stanziato per porre rimedio al dissesto idrogeologico che flagella il Comune di Valverde.

I fenomeni meteorologici dal 2015 hanno colpito duramente i valverdesi nelle aree del centro. Gli episodi che tutti ricorderete hanno fatto il giro delle varie emittenti televisive, ci riferiamo in particolare alle voragini createsi nel 2015 e nel 2017, quest’ultima proprio accanto al palazzo municipale.

Il progetto finanziato prevede il rifacimento di parte della condotta interrata delle acque bianche che attraversa corso Vittorio Emanuele (nel pieno centro di Valverde) e la realizzazione di una nuova condotta che transiterà da via del Santuario e via Caramme fino alla prevista area di spandimento, abbattendo così notevolmente il carico idraulico sul Torrente Settepani.

Inoltre è compresa un’estensione del piano delle fognature delle acque bianche esistenti in conformità al progetto generale approvato, che riuscirà a trasferire il 50% di acque piovane in altro sito.