Missione primato compiuta. Il recupero infrasettimanale sorride all’Aetna Mascalucia che, battuta l’Avola al Pala Wagner per 35-26 volta in vetta alla classifica e aggancia Girgenti a quota 16. Nel “giro promozione”, a -2 dalla coppia di vetta, l’Aretusa che scenderà in campo proprio sul parquet etneo domenica per la giornata 3 di ritorno (10° complessiva).

Sorrisi, in particolare, per le prestazioni degli Under 15 e Under 17 che hanno ben operato in fase difensiva: Diego e Gabriele Somma, Giuffrida, Cristaldi, Aiello, Trovato, Battiato, Pistone, Amato, Asero e Carpentieri.

15-11 già a fine primo tempo per un punteggio incrementato nella seconda parte del match. “Abbiamo ottenuto un doppio risultato – ha commentato il Team Manager dell’Aetna Piero Pistone -. La costante presenza in campo dei nostri under e il primo posto momentaneo in classifica, due cose assolutamente impensabili ad inizio stagione. Tutto questo grazie all’impegno dei nostri tecnici e sopratutto dei ragazzi in rosa. Adesso testa a domenica. Una gara che bisogna disputare con la massima attenzione e grande intensità se si vuol dimostrare  di meritare le posizioni di alta classifica”.

Il tabellino di Aetna Mascalucia – Pallamano Avola 35-26, recupero giornata 7 Serie B Sicilia

Aetna: Aiello 1, Celano 5, Cristaldi 5, D Andrea 2, Delitala 6, Giuffrida 1, Magnifico 6, Somma D. 7, Somma G. 2, Squillaci 1, Amato, C. Battiato, Carpentieri, Trovato, Asero, Pistone. Allenatore Salvo Battiato.

Avola: Accolla 3, Caruso D. 8, Caruso M., Cusi, De Luca 2, Di Maria 3, Dugo 6, Garofalo 4, Izzo, Rinaldo, Yania. Allenatore: Rudilosso.

Arbitri: Campailla e Bozzanga

In foto al centro Diego Somma al tiro e D’Andrea contro tre avversari dell’Avola