Il Dipartimento nazionale della Protezione Civile ha approvato l’intervento di un milione e quindici mila euro per la costruzione di un nuovo plesso scolastico a Piano D’Api, frazione di Acireale.

Il provvedimento è stato preso in conseguenza del sisma del 26 dicembre 2018 che ha danneggiato la struttura preesistente. In questi anni di attesa, l’attività scolastica si è svolta presso Parrocchia dei Santi Cosma e Damiano mentre, grazie a questo finanziamento, potrà ritornare a svolgersi all’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”.

Oltre alla nuova costruzione, questo intervento prevede anche la demolizione della vecchia scuola.

Questa le parole della dirigente dell’Istituto prof.ssa Alfina Bertè. “In un periodo di grandi incertezze – ha osservato – la certezza che la Scuola di Piano D’Api rinascerà è motivo di grande speranza e fiducia nelle Istituzioni, quali il Dipartimento di Protezione Civile regionale e il nostro sindaco, Stefano Alì. La scuola a Piano D’Api torna a diventare luogo di accoglienza, partecipazione e cultura nella comunità cui appartiene. Mi sento di condividere questa gioia con tutti i docenti e i genitori, abbracciati ancora di più nel nostro istituto comprensivo da quel lontano 26 dicembre 2018”.