Desta scalpore per non dire indignazione e vergogna quello che è successo nella scuola dell’infanzia di Via D’Agostino ad Aci Catena: nel fine settimana infatti sono stati rubati un videoproiettore e un computer portatile.

Il furto è avvenuto senza forzare nessuna porta e finestra perché non sono stati trovati né segni di scasso né vetri rotti. Inoltre i ladri sono andati alla ricerca di altro da rubare visto che sono stati trovati vari armadi aperti alla ricerca di qualcos’altro.

Un episodio che ha lasciato sconforto e indignazione fra i cittadini perché sottrarre qualcosa da una scuola per i più piccoli è un atto vergognoso, uno dei peggiori che ci possa essere.

Da sottolineare che la scuola è dotata di telecamere di sicurezza ma non erano funzionanti da parecchio tempo; vista la situazione il Comune si sta muovendo per capire se sarà possibile riparare il sistema di sicurezza presente e se acquistarne uno nuovo qualora il bilancio lo consenta.